Il rilevamento dei suoli, (indicato in inglese come “soil survey”), è un insieme di procedure
volte a determinare i tipi e le proprietà dei suoli di un territorio o di un paesaggio per capirne
l’evoluzione, la capacità d’uso e l’attitudine ovvero per mapparne la variabilità pedologica.
Può essere considerata una branca della geografia fisica applicata ed è fortemente
dipendente dall’interpretazione geomorfologica, dall’indagine geobotanica e vegetazionale
oltre che, ovviamente, dall’analisi pedogenetica. I dati essenziali sono acquisiti dal
campionamento a terra supportato dal remote sensing, soprattutto dalle fotografie aeree o
dalle immagini satellitari. Dal punto di vista pratico, il rilevamento dei suoli permette
previsioni relative a specifici obiettivi più accurate, più numerose ed utili rispetto ad altri
metodi interpretativi del territorio agricolo e/o forestale.

Approfondimento