Gli esperti di HORIZON sono particolarmente competenti anche sui problemi di gestione di suoli antropogenici o tecnogenici, inclusi i suoli urbani
Secondo l’International Committee on Anthropogenic Soils, i suoli antropogenici sono quelli che sono stati interessati profondamente da disturbi e trasporto legeti alle attività dell’uomo.In altre parole sono suoli direttamente e indirettamente influenzati da attività umane. Tali attività ne hanno modificato profondamente le caratteristiche fisiche, chimiche e biologiche naturali e quindi anche il funzionamento idrologico, la capacità produttiva, le proprietà tecniche e il ciclo evolutivo.
Le attività antropiche, responsabili quindi di una antropopedogenesi o comunque di un processo pedogenetico influenzato dall’uomo, meritano così una particolare attenzione in relazione alle loro caratteristiche tecniche, alla loro intensità e agli effetti che esse inducono nei suoli.

Apporti di materia

  • Diretti: letamazioni, fertilizzazioni, diserbi, disinfestazioni, correzioni, irrigazioni, bonifiche per colmata, spandimenti di fanghi e liquami, ecc.
  • Indiretti: emissioni acide, fumi, polveri, idrocarburi, metalli pesanti, sostanze radioattive, esondazioni fluviali, ecc.

Sottrazioni di materia

  • Dirette: attività estrattive, sbancamenti, decorticazioni;
  • Indirette: erosione indotta, drenaggi, seppellimenti, impermeabilizzazioni derivanti da edificazioni e da costruzioni di reti viarie, impianti e reti energetiche, allocazione di discariche e di bacini idrici, rimaneggiamenti e disturbi meccanici da lavorazioni agrarie profonde, da disboscamenti, da livellamenti, da terrazzamenti e ciglionamenti, da pascolamento abituale, da traffico veicolare, ecc.